Archivio per Sentenze

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con sentenza del 5 marzo 2013, n. 5399 stabilisce il concorso di colpa quando il pedone viene investito fuori dalle strisce pedonali.Leggi tutto

Trascurare un disabile o dimostrare atteggiamenti scontrosi valgono una condanna per maltrattamenti. La Corte di Cassazione ha condannato una donna ucraina a otto mesi di reclusione per maltrattamenti nei confronti di un uomo affetto da sindrome di down, del quale si occupava in qualità di badante.Leggi tutto

La Cassazione Civile, Sez. Lav., stabilisce con la sentenza del 5 febbraio 2013, n. 2605 l’infortunio sul lavoro ad un lavoratore socialmente utile: configurazione di una responsabilità contrattuale del Comune.

Leggi tutto

Se ti rivolgi a qualcuno chiamandolo “iettatore” commetti un reato. Lo ha stabilito la Cassazione con una sentenza depositata il 6 marzo 2013, convalidando una condanna per diffamazione nei confronti di un conduttore di una emittente radiofonica di Altamura, “Radio Regio Stereo”.Leggi tutto

Il Giudice di Pace di Trieste, Francesco Pandolfelli, ha stabilito con una sentenza, la prima sull'argomento, che le ambulanze che utilizzano le autostrade per un servizio non di emergenza dovranno pagare il pedaggio.Leggi tutto

Non è reato, ma illecito amministrativo, il consumo di droga in gruppo. Le Sezioni Unite della Cassazione si sono espresse su un conflitto di interpretazione sorto dopo la legge Fini-Giovanardi del 2006.Leggi tutto

Quando il marito cambia sesso, il matrimonio è ancora valido. Lo scorso 9 febbraio, il Tribunale di Reggio Emilia ha accolto il ricorso di un cittadino brasiliano sposato con una cittadina italiana da sei anni a cui era stato negato dalla polizia il permesso di soggiorno per motivi familiari.Leggi tutto

Una sentenza che mette a tacere le voci di corridoio e i pettegolezzi di paese. Un 65enne di Piedimonte Matese è stato condannato a pagare 300 euro di multa, oltre a spese e risarcimento dei danni, per aver divulgato alcune voci su una donna e la sua presunta relazione extraconiugale.Leggi tutto

Una sentenza storica la 1871 depositata lunedì 28 gennaio. La Corte di Cassazione, in sede civile, ha condannato lo Stato italiano a risarcire i familiari delle vittime della strage di Ustica, avvenuta il 27 giugno 1980.Leggi tutto