Proprio come qualunque azienda, gli studi legali sono sensibili alle dinamiche e ai meccanismi del mercato e di conseguenza possono beneficiare notevolmente di una giusta dose di marketing. Nel business legale è difficile o addirittura impossibile impiegare tattiche e strategie di marketing univoche, tuttavia ci sono alcuni suggerimenti che possono far crescere il business del vostro studio legale.

Leggi tutto

L’Inps ha pubblicato l’avviso per acquisire la disponibilità di professionisti avvocati per svolgere incarichi di domiciliazione e/o sostituzione in udienza presso gli Uffici giudiziari del circondario dei Tribunali del territorio nazionale, in esecuzione della Determinazione Commissariale n. 57 del 6 maggio 2014. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 10 dicembre 2014.

Leggi tutto

Ecco alcuni suggerimenti per la strategia social degli avvocati più innovativi:

Social Media Link Building

Gli avvocati dovrebbero condividere costantemente link al loro sito web sui social media. È ancora un buon modo per ottenere visibilità, dirottare traffico al sito e magari ottenere qualche nuovo fan/potenziale cliente. Occorre rendere i contenuti rilevanti e utili per il pubblico, per aumentare le probabilità che altri lo condividano. Il “Link Building” è la possibilità di generare dei link in entrata al vostro sito, operazione che rende più accattivante il sito web per i motori di ricerca. Non solo. Più persone e siti parlano del vostro sito web, più possibilità avrete di essere trovati da nuovi clienti.

Leggi tutto

Con una sanzione pecuniaria di 912.536,40 euro, l’Antitrust ha multato il Consiglio nazionale forense per aver ristretto la concorrenza, limitando l’autonomia degli avvocati in materia di compensi professionali.

La decisione dell’Autorità chiude così un’istruttoria sulle condotte del Cnf per violazione dell’art. 101 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea.

Leggi tutto

Meno informazioni e stop alla pubblicità sul web per gli avvocati italiani. È il nuovo Codice deontologico approvato dal Consiglio Nazionale Forense, in vigore dal 15 dicembre che stabilisce le norme di comportamento che l'avvocato è tenuto ad osservare nei suoi rapporti con il cliente, con la controparte, con altri avvocati e con altri professionisti.

Leggi tutto

Monica Zent, un avvocato della Silicon Valley, in California, ha lanciato un nuovo social network per gli avvocati che si chiama Foxwordy. Il nome prende origine da "Fox", volpe, che suggerisce l’intelligenza e "wordy" che suggerisce la loquacità.

Per partecipare, gli avvocati devono sottoporsi a una prova per dimostrare la loro buona fede. Poi, possono navigare in totale privacy senza rivelare la loro identità agli altri membri. Alcuni dubbi sono leciti, ma le risposte ci sono.

Leggi tutto

Anche quest’anno, la Provincia di Barletta - Andria - Trani ha avviato le procedure di aggiornamento dell’Elenco degli Avvocati, dei praticanti abilitati e dei Dottori commercialisti per la difesa dinanzi alle Commissioni Tributarie. L’elenco è stato istituito nel 2011 per raccogliere i professionisti per l’assistenza e la rappresentanza in giudizio, lo svolgimento di attività precontenziosa in sede giudiziale e attività di difesa innanzi alle Commissioni tributarie. 

Leggi tutto

Formazione e aggiornamento sono le due modalità che l’avvocato potrà seguire per adempiere all’obbligo deontologico e legislativo della formazione continua.
Il regolamento CNF n. 6 del 16 luglio 2014 disciplina le nuove modalità per la formazione continua, in attuazione dell’articolo 11 della Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense (legge 247/2012), in vigore dal primo gennaio 2015.

Leggi tutto

Una buona comunicazione in cui le informazioni fluiscono in entrambe le direzioni è fondamentale per il successo di qualsiasi pratica legale e per consolidare il rapporto tra avvocato e cliente.

Tuttavia, gestire le relazioni avvocato-cliente può, di volta in volta, essere impegnativo. C'è sempre la possibilità di incomprensioni durante la comunicazione con i clienti, ma gli avvocati devono essere in grado di ridurre al minimo questi rischi.

Ecco alcuni suggerimenti per mettere in atto una buona comunicazione tra avvocato e cliente:

Leggi tutto