La svolta digitale nei rapporti con la Pubblica Amministrazione è stata stabilita con la Legge n. 244/2007 (Finanziaria per il 2008) e solo dopo sei anni il Ministro dell'economia e delle finanze è riuscito nell'intento di emanare il decreto 3 aprile 2013 n. 55 per la sua realizzazione e regolamentazione: già dal 6 giugno 2014 alcuni enti della Pubblica Amministrazione non accettano più fatture che non siano trasmesse in forma elettronica.

Purtroppo non basta la PEC e un file pdf per digitalizzare una fattura, ma è stato istituito un sistema informatico di interscambio che coinvolge un ente centrale, quello delle Agenzie delle Entrate che si occupa dello smistamento delle fatture, ed enti terzi come i liberi professionisti e le Pubbliche Amministrazioni. 

Leggi tutto

Il Decreto Legge 132/2014 su “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri  interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile” è entrato in vigore dal 13 settembre 2014, a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Ora il decreto dovrà passare il vaglio del Parlamento ed entro 60 giorni dovrà essere convertito a tutti gli effetti in legge dello Stato, a pena di decadenza.

Quali sono le novità e quali le criticità?

Leggi tutto

Il mondo selvaggio di Twitter si sta facendo strada tra gli avvocati. Molti di loro, infatti, affermano che è un errore ignorare i commenti, le ultime notizie e le relazioni che possono fornire. Twitter ha iniziato la sua attività nel 2007 e la sua evoluzione da startup a titano dei social media ha cambiato il modo in cui gli avvocati utilizzano la piattaforma. 

Leggi tutto

Il successo degli studi legali spesso è costruito sulla reputazione. Per questo motivo, oltre a fare bene il proprio lavoro ogni giorno, gli avvocati devono lavorare sulla reputazione online: una pagina dedicata ad ogni avvocato dello studio è importante in un sito web, sia per gli utenti che per i motori di ricerca. In molti siti di studi legali, si visualizzano gli avvocati sulla stessa pagina ma, più il contenuto di una pagina è mirato, tanto più efficace sarà il sito ai fini del posizionamento sui motori di ricerca e sulla costruzione dell’immagine dello studio legale.

Leggi tutto

L’orario di arrivo effettivo di un volo corrisponde al momento in cui si apre almeno un portellone dell’aereo. Solo in tale momento si può infatti determinare la portata del ritardo ai fini di un’eventuale compensazione pecuniaria. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia Europea guardando al ritardo di un volo della compagnia aerea Germanwings da Salisburgo (Austria) a Colonia/Bonn (Germania).

Leggi tutto

Prima di un sito web, ogni avvocato deve avere un account Google, per essere presente sui motori di ricerca e fare in modo che la sua sede sia raggiungibile facilmente.

Per chi si è avvicinato al web da poco tempo, può essere difficile comprendere tutte le utilità e i servizi di Google. In breve, con un unico account (gratuito) è possibile accedere a tutti i suoi servizi: Google Plus, Maps, Gmail, YouTube, My Business e perfino Analytics per analizzare le statistiche del proprio sito web.

Leggi tutto

OA Sistemi, brand WKI, investe sul futuro dei giovani giuristi d’impresa e consulenti legali con una partnership con l’AIGI (Associazione Italiana Giuristi d’Impresa).

Crescono i bisogni di semplificazione, automazione e ottimizzazione in azienda e la figura del giurista di impresa o General Counsel si carica di responsabilità: far risparmiare denaro alla sua azienda, aumentare l’efficienza e la sicurezza dei processi interni, generare valore economico-finanziario, fornire un supporto strategico per le decisioni più delicate.

Leggi tutto

Il Ministero della Giustizia ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il Decreto 10 aprile 2014 n. 122 che entrerà in vigore dal 9 settembre 2014: “Regolamento recante la tipizzazione del modello standard per la trasmissione del contratto di rete al registro delle imprese”. 

Leggi tutto

Dal momento che l’attività di avvocato può risultare noiosa e pesante, occorre pensare a soluzioni che anche online permettano ai clienti di trovare e scegliere voi e non i vostri competitors. Questo può avvenire con blog, sito web, social media e video.

Scrivere su temi caldi può farvi raggiungere da tanti clienti, ma occorre avere chiari gli argomenti su cui si desidera dissertare.

Leggi tutto