Ricerca per 'obbligo'

Ddl Gelli sulla Responsabilità Professionale: il testo

Il d.d.l. Gelli sulla Responsabilità Professionale, che prende il nome dal suo fautore, Federico Gelli (Pd), è in discussione alla Camera.

Lo stesso intende garantire la sicurezza delle cure, art. 1, aumentando le tutele per gli esercenti la professione sanitaria e assicurando al paziente la possibilità di essere risarcito in tempi brevi per i danni subiti.

Leggi tutto

Formazione e aggiornamento sono le due modalità che l’avvocato potrà seguire per adempiere all’obbligo deontologico e legislativo della formazione continua.
Il regolamento CNF n. 6 del 16 luglio 2014 disciplina le nuove modalità per la formazione continua, in attuazione dell’articolo 11 della Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense (legge 247/2012), in vigore dal primo gennaio 2015.

Leggi tutto

La Corte di Cassazione con sentenza 26 novembre 2013, n. 26401, tratta il tema del danno morale in caso di infortunio sul posto del lavoro.
Con sentenza del 2 gennaio 2010, la Corte d’Appello di Potenza respingeva il gravame svolto da un’azienda e aveva accolto la domanda proposta da un dipendente per la condanna della società al pagamento del risarcimento del danno morale, Leggi tutto

Truffe Bancomat? Le banche sono responsabili dei danni al cliente

Una sentenza della Corte di Cassazione, Sez. I Civile, del 19 gennaio 2016, n.806, ricordando anche la sentenza della Cassazione, n. 13777 del 2007, stabilisce che “per il caso di utilizzazione illecita da parte di terzi di carta bancomat trattenuta dallo sportello automatico” anche a fronte di un'esplicita richiesta della parte, sono necessarie “da parte dell'istituto bancario delle misure idonee a garantire la sicurezza del servizio da eventuali manomissioni”.

Leggi tutto

Il Consiglio Nazionale Forense ha diffuso una circolare lo scorso 20 maggio sulla corretta lettura dell’articolo 15 del decreto legge 179/2012: dal 30 giugno 2014, “i soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, sono tenuti ad accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito.

Leggi tutto

Con la sentenza n. 19096 del 9 agosto 2013 la Cassazione afferma che è legittimo il provvedimento di licenziamento se il dipendente viola l’obbligo di fedeltà all’attività del datore di lavoro, anche in presenza di una mera previsione che possano verificarsi effetti dannosi per gli interessi del datore.Leggi tutto

Intervista all'avvocato Maurizio Reale: come cambia la professione forense?

L’informatizzazione forense non ha solo modificato la trasmissione degli atti in Cancelleria, ma ha rivoluzionato la professione.

L’avvocato Maurizio Reale, membro del Gruppo di lavoro della Fondazione Italiana per l’Innovazione Forense, in un’intervista video a Wolters Kluwer, ha spiegato la situazione attuale in cui “gli avvocati hanno dovuto rivedere l’impostazione dello svolgimento della loro attività”.

Leggi tutto

La professione legale è notoriamente lenta quando si tratta di adattarsi alla tecnologia, ma chi ha bisogno di avvocati, dove li trova? Cosa fa chi ha bisogno di un avvocato per la propria startup o per una consulenza legale? Chiede ad amici un consiglio o si rivolge a un parente, ma si sentirebbe quasi in obbligo se il proprio cugino avvocato non percepisse la sua parcella e qualche volta si pensa che non farebbe bene il suo lavoro. Trovare un buon avvocato on line sarà un trend in crescita nei prossimi mesi, soprattutto con l’entrata in vigore del processo civile telematico che avvicinerà alla tecnologia una categoria da sempre restia all’innovazione.Leggi tutto

La Corte di Cassazione, sezione IV, con la sentenza 12 luglio 2013, n. 30190, stabilisce l’omicidio colposo per i dirigenti di Autostrade siciliane per un incidente stradale.
Le vittime del sinistro si trovavano tutte a bordo di una AUDI A4 che percorreva l’autostrada e che, a seguito di uno sbandamento, dopo aver sfondato il guardrailLeggi tutto

« Precedenti 1 2 3