Il mondo selvaggio di Twitter si sta facendo strada tra gli avvocati. Molti di loro, infatti, affermano che è un errore ignorare i commenti, le ultime notizie e le relazioni che possono fornire. Twitter ha iniziato la sua attività nel 2007 e la sua evoluzione da startup a titano dei social media ha cambiato il modo in cui gli avvocati utilizzano la piattaforma. 

All'inizio, quando poche persone e uno sparuto numero di avvocati usavano il servizio, Twitter era usato come forum per creare dibattiti. Oggi i dibattiti ci sono, in particolare per le sentenze scottanti e le varie riforme giudiziarie, ma molti avvocati usano Twitter come aggregatore di notizie e come strumento per connettersi con gli altri professionisti. Può anche essere un valido strumento per dimostrare le proprie competenze, per trovare mentori e costruire relazioni con i clienti esistenti o potenziali che sono attivi sui social media.

In ogni caso, non basta iscriversi, ma è meglio entrare nel social con uno strategy plan, dedicare un po' di tempo al tweeting e seguire alcuni suggerimenti de Il Software Legale:

1. Stabilire esattamente che cosa si vuole ottenere con Twitter: mettersi in rete con altri avvocati della zona, aumentare i clienti, migliorare la propria reputazione personale. Bisogna avere un obiettivo prima di interagire e condividere contenuti sul social.

2. Seguire idee, non solo persone. Gli hashtag hanno rivoluzionato i dibattiti online ed è più facile cercare notizie e opinioni su un determinato argomento, per confrontarsi con altri avvocati su uno stesso tema e lasciare il proprio commento.

3. Dopo aver creato un elenco di persone da seguire e argomenti di cui parlare, resistete alla tentazione di usare Twitter come una semplice cassa di risonanza per i post del vostro blog e per i comunicati stampa. E' importante condividere i contenuti di altre persone, interagire con gli altri utenti di Twitter, pubblicare pochi post promozionali e ogni tanto twittare interessi personali e idee lontane dal vostro settore. Questo vi aiuta ad avvicinarvi al pubblico e a rendervi più umani.

4. Criticare e offendere non è il modo efficace di interagire sui social media. Gli avvocati dovrebbero seguire le persone più incisive per imparare le loro pratiche, mixando il piacere al dovere, momenti seri a situazioni divertenti. Iniziate pian piano con qualche commento e ricordate che tutto ciò che dite è pubblico. Evitate le polemiche, perchè dovete puntare a costruirvi una reputazione e per farlo occorre costanza, carattere e un po' di tempo.  

Scrivi un commento

 
 
 
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.