Cos’è il successo per un avvocato? Al primo posto, sicuramente, la risposta è l’aumento della clientela. Ogni avvocato deve tenere bene a mente che il rapporto con il cliente è suddiviso in tre parti: trovare, mantenere e coltivare.

1. Trovare

Assicuratevi che i vostri amici/colleghi conoscano le vostre aree di attività e sviluppate partnership con altri studi legali. Se il vostro amico è un avvocato divorzista o specializzato in diritto di famiglia e incontra un cliente che ha bisogno di un avvocato specializzato negli incidenti stradali come voi, lo indirizzerà sulla strada giusta.  

2. Mantenere

Il mercato legale è sicuramente paragonabile al commercio e distinguersi dalla massa è una delle ricette per il successo. Anche se si sta interrogando un cliente, in realtà, è il cliente che lo sta facendo per capire chi ha di fronte.

L’avvocato deve “sapersi vendere”: la gente preferisce ascoltare le vostre storie di successo e come personalizzate i servizi in base alle esigenze, invece di cercare di guadagnare clienti con l'offerta più bassa.

Bisogna, quindi, saper vendere il proprio valore e la propria esperienza.

3. Coltivare

Ogni volta che si guadagna un cliente e la pratica è conclusa, cercate di non uscire dalla sua vita, ma una telefonata dopo qualche tempo o un biglietto per Natale possono fare la differenza. Dimostrate di preoccuparvi della persona oltre che del cliente. La migliore pubblicità è il passaparola, quindi mai tagliare la comunicazione con i clienti che possono diventare i vostri promoter. 

Scrivi un commento

 
 
 
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.