Archivio per Giustizia Europea

L’orario di arrivo effettivo di un volo corrisponde al momento in cui si apre almeno un portellone dell’aereo. Solo in tale momento si può infatti determinare la portata del ritardo ai fini di un’eventuale compensazione pecuniaria. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia Europea guardando al ritardo di un volo della compagnia aerea Germanwings da Salisburgo (Austria) a Colonia/Bonn (Germania).

Leggi tutto

La Corte Costituzionale ha respinto il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato sul mancato riconoscimento del legittimo impedimento presentato dall'ex premier Silvio Berlusconi. Nel marzo del 2010 il Tribunale di Milano respinse la richiesta di rinvio dell’udienza e proseguì il dibattimento sebbene l’imputato fosse impegnato in una riunione del Consiglio dei ministri.Leggi tutto

L'Italia con il numero chiuso nelle facoltà non viola il diritto all’istruzione sancito dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo (articolo 2 del primo Protocollo addizionale della Convenzione). Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo con sentenza del 2 aprile 2013 in seguito al ricorso di otto studenti delle facoltà di medicina e odontoiatria che non riuscivano a superare l'esame di ammissione.Leggi tutto

La Corte di Giustizia Europea si è pronunciata così: "In un mercato unico, la possibilità, per i cittadini dell’Unione, di scegliere lo Stato membro nel quale desiderano acquisire il loro titolo e quello in cui hanno intenzione di esercitare la loro professione è inerente all’esercizio delle libertà fondamentali garantite dai Trattati".

I cittadini dell’Unione Europea possono scegliere di conseguire il titolo di avvocato in uno stato diverso dall’Italia e poi fare ritorno nel proprio Paese per svolgere la professione. La condizione è una: il titolo deve essere indicato nella lingua ufficiale dello Stato membro in cui è stato acquisito. 

Leggi tutto

La Corte federale di giustizia tedesca ha stabilito che la funzione di suggerimenti di Google va modificata, perchè gli accostamenti di parole all’oggetto della ricerca possono ledere i diritti di persone e imprese. Leggi tutto

La Corte di Giustizia europea si è espressa: i passeggeri di un volo con una o più coincidenze hanno diritto ad una compensazione in denaro, se il loro volo raggiunge la destinazione finale con un ritardo pari o superiore a tre ore, anche a causa di slittamento delle coincidenze.Leggi tutto

Per le piccole e medie imprese si attende una crescita in Europa con l'introduzione di una nuova legge che consente alle aziende di proteggere la proprietà intellettuale in tutta l'UE, secondo Andrew Walker, partner aziendale presso lo studio legale HBJ Gateley. Leggi tutto

Se il lavoro è mediato da un'agenzia interinale, non hai diritto al contratto a tempo indeterminato dopo tre contatti a tempo determinato. Lo stabilisce la Corte di Giustizia Europea con sentenza dell'11 aprile 2013.Leggi tutto

L'accesso alla fecondazione assistita rientra tra i diritti umani meritevoli di tutela. La Corte di Strasburgo ha respinto il ricorso presentato dal Governo italiano per chiedere il riesame della sentenza della stessa corte del 28 agosto scorso sulla legge 40. Leggi tutto

« Precedenti 1 2