Ricerca per ' figli'

Il Decreto Legge 132/2014 su “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri  interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile” è entrato in vigore dal 13 settembre 2014, a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Ora il decreto dovrà passare il vaglio del Parlamento ed entro 60 giorni dovrà essere convertito a tutti gli effetti in legge dello Stato, a pena di decadenza.

Quali sono le novità e quali le criticità?

Leggi tutto

Le donne possono avere tutto? Che cosa devono sacrificare? Se le donne potessero fare tutto da capo, rimarrebbero a casa con i figli? Lavorerebbero di meno? Di più? Che cosa possono e devono fare i datori di lavoro per accogliere le madri che lavorano? Leggi tutto

L'accesso alla fecondazione assistita rientra tra i diritti umani meritevoli di tutela. La Corte di Strasburgo ha respinto il ricorso presentato dal Governo italiano per chiedere il riesame della sentenza della stessa corte del 28 agosto scorso sulla legge 40. Leggi tutto

Succede in uno stato americano, Arkansas. Immaginate di avere una questione da risolvere rientrante nel campo del diritto civile. Potrebbe essere un divorzio, un problema con il mantenimento dei figli, un debito o un problema con un padrone di casa. Cosa fate? Se avete le risorse, il primo passo è ovvio: assumete un avvocato. Ma cosa succede se qualcuno non può permettersi un avvocato?Leggi tutto

Il Tribunale di Milano, in data 16 aprile 2013, ha disposto che nel caso in cui si registri un rapporto conflittuale tra un genitore e i suoi figli minori, la ripresa di un dialogo può avvenire anche con mezzi audiovisivi in diretta, per esempio attraverso un collegamento Skype. Leggi tutto

Il governo della Gran Bretagna deve affrontare una sfida dell’High Court, dopo che ha rifiutato di pagare un avvocato per il ricorso di una nonna britannica contro la sua condanna a morte in Indonesia per traffico di droga.Leggi tutto

Cassazione: per assegno divorzile si mettono a confronto potenzialità economiche di entrambi i coniugi

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 23797 del 21/10/2013, ha stabilito che l’accertamento del diritto all’assegno divorzile deve essere effettuato non limitandosi a prendere in esame le condizioni economiche del coniuge richiedente, essendo necessario mettere a confronto le rispettive potenzialità economiche, intese non solo come disponibilità attuali di beni ed introiti, ma anche come attitudini a procurarsene in grado ulteriore, raffrontandole con lo stile di vita mantenuto dai coniugi in costanza di matrimonio (cfr da ultimo cass. n. 16598 del 2013).Leggi tutto

Incidenti e vittime. La Cassazione licenzia tre sentenze. Con la sentenza n. 9231/13 ha stabilito la personalizzazione dell'indennizzo di un danno non patrimoniale, il danno biologico: nell'indennizzo riconosciuto ad una vedova, viene valutata, oltre alla durata e all'intensità del rapporto vissuto, anche la perdita del sostegno nell'educazione e nel mantenimento dei figli minori.Leggi tutto

Il presidente Alberto Bagnoli comunica che per la terza annualità assicurativa (1/1/2013 – 31/12/2013), Unisalute, d'accordo con Cassa Forense, ha fissato al 28 febbraio 2013 il termine ultimo per consentire agli iscritti la possibilità di rinnovare ed estendere al nucleo familiare i benefici della polizza sanitaria collettiva "Grandi Interventi Chirurgici e Gravi Eventi Morbosi".Leggi tutto

« Precedenti 1 2