Ricerca per 'marito'

Cassazione: per assegno divorzile si mettono a confronto potenzialità economiche di entrambi i coniugi

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 23797 del 21/10/2013, ha stabilito che l’accertamento del diritto all’assegno divorzile deve essere effettuato non limitandosi a prendere in esame le condizioni economiche del coniuge richiedente, essendo necessario mettere a confronto le rispettive potenzialità economiche, intese non solo come disponibilità attuali di beni ed introiti, ma anche come attitudini a procurarsene in grado ulteriore, raffrontandole con lo stile di vita mantenuto dai coniugi in costanza di matrimonio (cfr da ultimo cass. n. 16598 del 2013).Leggi tutto

Quando il marito cambia sesso, il matrimonio è ancora valido. Lo scorso 9 febbraio, il Tribunale di Reggio Emilia ha accolto il ricorso di un cittadino brasiliano sposato con una cittadina italiana da sei anni a cui era stato negato dalla polizia il permesso di soggiorno per motivi familiari.Leggi tutto