Il 15% degli avvocati negli USA sono digital-friendly e chiedono al mercato strumenti e software che permettono di ottimizzare la produttività del proprio studio legale.

Il 91% degli avvocati ha uno smartphone e l’89% usa i device mobli in generale per controllare la mail. Nel 2013, l’utilizzo di Blackberry è calato dal 40% al 16%, mentre Apple rimane la piattaforma più popolare raddoppiando i consensi: nel 2013 si è passati dal 31 al 61%. Android cresce lentamente: dal 15% del 2012 al 22% del 2013.

Cosa fanno gli avvocati con lo smartphone? Meno del 10% degli avvocati usa lo smartphone per il monitoraggio delle spese, scadenze e fatturazione, creazione di documenti, fogli di calcolo e conferenze sul web.

I tablet vincono sui telefoni: 550mila avvocati usano l’iPad: il 55% di studi legali e il 48% di avvocati singoli.

Il 62% delle aziende permette ai dipendenti di utilizzare la propria tecnologia e device sul posto di lavoro, dato che scende al 44% per gli studi legali.

Il 30% del tempo speso dagli avvocati sui device mobili si concentra nel week-end e dopo le ore di lavoro. Questi dati sono il risultato di uno studio sviluppato da Bellefield.

Perchè è importante la tecnologia nel settore legale? Per ottimizzare costi, tempi, spazio in cui raccogliere i documenti nello studio. La tecnologia on cloud, ad esempio, che caratterizza software come Kleos, è più sicura e innovativa per gestire e immagazzinare dati e pratiche dei clienti, gli avvocati si mantengono aggiornati, ogni pratica è consultabile dai device mobili, puoi aggiornare il calendario e le scadenze, chiamare direttamente il cliente, creare pdf.

In questo modo, si genera uno sviluppo congiunto professionisti e clienti, e si è più competitivi sul mercato perché si lavora meglio.

Un’altra indagine di LexisNexis ha dedotto che gli avvocati stanno abbracciando significativamente la tecnologia on cloud e sono ottimisti riguardo ai suoi benefici.

Più libertà, più mobilità: è questo che spinge gli avvocati a scegliere questo tipo di tecnologia, insieme alla riduzione della possibilità di inconvenienti come la perdita di dati. Bisogna solo che gli avvocati superino alcune barriere, come la poca fiducia riposta nella sicurezza dell’immagazzinamento dei dati dei clienti.

Qui, puoi dissipare i tuoi dubbi sulla tecnologia on cloud di Kleos.