L’Inps ha pubblicato l’avviso per acquisire la disponibilità di professionisti avvocati per svolgere incarichi di domiciliazione e/o sostituzione in udienza presso gli Uffici giudiziari del circondario dei Tribunali del territorio nazionale, in esecuzione della Determinazione Commissariale n. 57 del 6 maggio 2014. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 10 dicembre 2014.

All’avvocato inserito nella Lista Circondariale può essere affidata, con riferimento ad un singolo affare contenzioso, l’attività professionale di domiciliazione legale e di sostituzione degli avvocati dell’INPS nelle udienze di causa.
Il compenso è fissato in Euro 250,00 (oltre IVA e CPA), corrisposto ad avvenuta definizione del singolo affare affidato. L’importo compensa in via onnicomprensiva l’intera attività professionale, nonché ogni spesa sostenuta a qualsiasi titolo per l’esecuzione dell’incarico, quali ad esempio quelle per
viaggio, fotocopie, telefono, corrispondenza e posta.

La quantità massima di affari conferibili annualmente a ciascun domiciliatario è stabilita in 250.
All’avvocato inserito nella Lista Circondariale può essere affidata la sola attività di sostituzione degli avvocati INPS. Il corrispettivo, onnicomprensivo per tutte le spese sostenute (viaggio, fotocopie, telefono, corrispondenza e posta), è di Euro 80,00 (oltre IVA e CPA) per la trattazione nello stesso giorno di un numero massimo di 25 procedimenti, cui si aggiungono ulteriori Euro 25,00 nel caso di affidamento, nella stessa giornata, di un numero di procedimenti superiore a 25.

Ogni avvocato può effettuare attività di sola sostituzione in udienza per un numero annuale massimo di 75 giornate/udienza.

Tra i requisiti richiesti: anzianità di iscrizione all’Albo professionale non inferiore a tre e non superiore a dodici anni alla data di presentazione della domanda; iscrizione, al momento della domanda, al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati; competenza per trattare le questioni proprie dell’Ente in materia di diritto civile, commerciale, del lavoro, della previdenza e assistenza sociale.

La domanda di inserimento nella Lista dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica, utilizzando l’apposito form disponibile sul sito dell’Istituto secondo il percorso di seguito indicato www.inps.it - homepage - avvisi e concorsi – avvisi - Avviso formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti d’udienza - invia la domanda dalle ore 9,00 del 10 novembre fino alle ore 24,00 del 10 dicembre 2014.

Durante tale periodo il sistema di ricezione è attivo per l’intero arco delle 24 ore. Saranno escluse le domande presentate secondo altre modalità quali, ad esempio, invio con raccomandata con ricevuta di ritorno o consegna a mano presso le sedi dell’Istituto.