Il nuovo rapporto Civilisation 2030: The near future for law firms”, redatto da Jomati Consultants di Londra, prevede che i robot e l’intelligenza artificiale domineranno la maggior parte delle pratiche legali tra 15 anni, fino al "collasso strutturale" degli studi legali.

Il focus palesa risultati preoccupanti per gli avvocati. La tesi principale è che l'AI (intelligenza artificiale) è già vicina nel 2014 e non è più realistico pensare che i robot sul posto di lavoro raggiungano l’apice di produzione nel 2030, ma dopo una lunga fase di incubazione e di sperimentazione, la tecnologia può improvvisamente correre avanti a una velocità sorprendente e anticipare le previsioni.

Per gli aspiranti avvocati in studi di grandi dimensioni e associati, l'ascesa dell’intelligenza artificiale sarà un disastro: il numero di avvocati di cui avranno bisogno gli studi legali sarà notevolmente ridotto.

I "robot" potrebbero svolgere i compiti dei collaboratori degli studi legali senza stancarsi, senza pretendere un avanzamento di carriera o aumenti di stipendio. Il costo di ogni processo scenderebbe rapidamente e la parte umana degli studi legali si ridurrebbe. Uno studio legale dovrebbe dimostrare il valore aggiunto altrove, come ad esempio nell’alto livello delle consulenze.

Le piccole imprese di consulenza specializzate in un settore particolare non saranno interessate dalla rivoluzione dei robot e dovranno occuparsi di entrare in sintonia con le esigenze del cliente e mostrare comprensione reale e umana ai loro problemi.

Il report prevede un mondo in cui la crescita della popolazione rallenterà, come già sta accadendo, con un picco nel 2055. In questo modo, tra le popolazioni aumenterà la domanda di legali specializzati sulle questioni che interessano gli anziani e la salute.

Questo potrebbe significare più consulenze sulle questioni sanitarie e investimenti pensionistici, consulenze societarie alle aziende di costruzione di ospedali e cliniche; più controversie legate all'età e tra aziende farmaceutiche.

Leggi l’articolo completo.