Informatizzazione forense: siamo Avvocati o Informatici?

Tra Processo Telematico, PEC e fatturazione elettronica, si parla ormai di Avvocato Telematico, alle prese con l’informatizzazione della professione.  

Il punto cruciale è rispondere alle esigenze del cambiamento senza prendere una laurea in Informatica.

Tutti gli Avvocati si sono dotati di un redattore atti per la predisposizione della busta telematica, ma molti si sono accorti che non è la soluzione finale al problema dell’adeguamento tecnologico della professione, né la garanzia del rispetto delle continue novità normative.

Ad esempio, sei attrezzato per la conservazione del documento informatico, come richiesto dalla legge? Quanto è sicuro il tuo archivio dati digitale?

Bisogna affidarsi a un sistema che garantisca inalterabilità dei documenti secondo le ultime novità legislative, sempre fruibile e soprattutto dia la sicurezza di avere documenti protetti da protocolli di trasmissione criptati e si preoccupi del back-up (salvataggio) di tutti i dati dello studio legale. Magari, in aggiunta, che assicuri un archivio dati illimitato, senza bisogno di acquistare altri aggiornamenti.

La soluzione al cambiamento tecnologico della professione forense è mettersi dalla sua parte.

Finalmente puoi trovare il tuo alleato per metterti dalla parte del cambiamento, grazie a Kleos e all'assistenza illimitata fornita da Wolters Kluwer

Kleos è il gestionale utile per risolvere i problemi dell’avvocato telematico e dell’avvocato in mobilità, grazie alla sua semplicità di utilizzo e alla possibilità di collegarsi allo studio legale ovunque, anche in Tribunale o a casa, da smartphone e tablet. 

Un software da solo non basta, per questo Wolters Kluwer fa un grande passo verso gli avvocati di domani, offrendo assistenza illimitata e gratuita, per sempre, anche in fase di predisposizione della busta telematica. 

SCOPRI E RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI.